Gli Extraterrestri e le Astronavi di Luce
Pubblicato il 8 Gennaio 2022
Pubblicato il 8 Gennaio 2022
esferas2jpg
Sfera di luce filmata da Graziano Corrias il 30 dicembre 2021 ad Assemini (CA)

DAL CIELO ALLA TERRA

ASTRONAVI DI LUCE

LA NOSTRA PRESENZA IN MEZZO A VOI È ATTIVA E OPERANTE.
SONO ADONIESIS, ASCOLTATEMI !
CONTINUA LA MIA VISITA ALLE VOSTRE ANIME E ALLE VOSTRE ORECCHIE SPIRITUALI TRAMITE LO SCRIVENTE.
DA CENTINAIA DI MIGLIAIA DI ANNI SIAMO PRESENTI SULLA TERRA E ABBIAMO PARTECIPATO AL MIGLIORAMENTO DELLA VOSTRA RAZZA SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA: BIOLOGICO-FISICO, PSICHICO, SPIRITUALE.
MOLTE VOLTE SIAMO INTERVENUTI AFFINCHÉ LE VOSTRE ANIME E I VOSTRI SPIRITI, CHE OPERANO NELLA DIMENSIONE MATERIALE, POTESSERO EVOLVERE ATTRAVERSO I VALORI DELLA GIUSTIZIA, DELLA FRATELLANZA, DELLA PACE.
PURTROPPO, LA RAZZA UMANA HA SEMPRE RIFIUTATO LA REDENZIONE, COMPRESA L’ULTIMA, LA PIÙ GRANDE, POSTA IN ESSERE ATTRAVERSO COLUI CHE INCARNÒ E INCARNA L’AMORE INCONDIZIONATO: IL CRISTO, IL MESSIA PROMESSO.
OGGI, CHE SI APPROSSIMANO I TEMPI DEL PASSAGGIO DALL’ERA DEI PESCI ALL’ERA DELL’ACQUARIO LA NOSTRA VISITA È SEMPRE PIÙ FORTE E SEMPRE PIÙ PREGNANTE PER QUANTO RIGUARDA L’EVOLUZIONE DEGLI EVENTI. CHIAMASI ELETTI TUTTI GLI ESSERI UMANI CHE NON SOLO NON SONO DI QUESTO MONDO E SONO VENUTI IN MISSIONE, MA ANCHE TUTTI COLORO CHE SEGUONO LA CHIAMATA DEGLI STESSI, E QUINDI TRASFORMANO E ALCHIMIZZANO LA PROPRIA GENETICA DA DNA IN GNA (GENETICA COSMICA).
SIAMO IN MEZZO A VOI PER PROTEGGERE QUESTI ESSERI E PER RISVEGLIARE GLI ULTIMI CHE POI, COME DICE IL VANGELO (Matteo 20, 1-16) SARANNO I PRIMI.
NON SARÀ L’ULTIMO AVVISTAMENTO QUESTA SFERA FILMATA DAI NOSTRI FRATELLI DELLA SARDEGNA, PERCHÉ ABBIAMO UN DISEGNO, UN PROGETTO CHE È QUELLO DI MANIFESTARCI MASSIVAMENTE A TUTTI GLI ESSERI UMANI COME ULTIMO MESSAGGIO ALL’UMANITÀ.
CERTAMENTE, I NOSTRI PORTAVOCI NON SARANNO GENTE COMUNE E NÉ TANTOMENO PERSONE CHE SONO FUORI DALL’ETICA. SONO, COME LO SCRIVENTE, PERSONE LEGATE AD ALTI VALORI DELLA GIUSTIZIA, DELLA FRATELLANZA E HANNO LASCIATO LA LORO VITA MATERIALE PER DEDICARSI ANIMA E CORPO ALLA CAUSA CHE NOI RAPPRESENTIAMO.
PACE!
ADONIESIS CON AMORE. A TE FIGLIOLO LE MIE GRAZIE E LA MIA AMICIZIA PATERNA.
LEGGETE, MEDITATE E DEDUCETE GLI ARTICOLI QUI ALLEGATI DEL FRATELLO PIER GIORGIO CARIA E DEL FRATELLO SANTE PAGANO.

PIANETA TERRA
8 Gennaio 2022

SFERE DI LUCE NEI CIELI DELLA SARDEGNA

Come abbiamo scritto altre volte, il fenomeno delle sfere di luce è una delle manifestazioni più comuni dei mezzi extraterrestri in visita nel nostro pianeta. Sono state filmate in tutte le possibili situazioni: a bassa quota, a quote di chilometri in alto nel cielo, nello spazio in prossimità della nostra atmosfera, vicine alla vecchia Stazione Spaziale sovietica MIR, vicine alla Stazione Spaziale Internazionale e sono state anche avvistate e filmate dagli astronauti delle missioni lunari Apollo, mentre sfrecciavano veloci nel cielo del nostro satellite. A questa casistica si aggiunge ora l’esperienza della famiglia di Graziano Corrias, residente ad Assemini, un comune sardo di circa 26.000 abitanti della città metropolitana di Cagliari, noto per essere un centro con una antica tradizione della ceramica e per l’industria petrolchimica. A partire dalla fine del 2020, Graziano e la sua famiglia, oltre a vivere esperienze particolari con la realtà extraterrestre, hanno iniziato ad avvistare e filmare la sempre più frequente presenza delle sfere di luce sopra o nei pressi della loro abitazione. Il numero dei filmati sinora realizzato è già notevole e in questa occasione vi presentiamo gli ultimi ad essere stati realizzati, esattamente il 19 e il 30 dicembre 2021.

Questo è il link al video: https://youtu.be/HcqOZI4SH-8

A seguire una breve relazione scritta da Graziano sulle esperienze vissute da lui e dalla sua famiglia.

Pier Giorgio Caria – 7 Gennaio 2022


RELAZIONE DI GRAZIANO CORRIAS

CORRIAS
(Da Sx) Francesca Mattana, Graziano Corrias e la moglie Rossella Piano

Mi chiamo Graziano Corrias e vivo con la mia piccola famiglia composta da 3 persone, il sottoscritto, mia moglie Rossella Piano e Karola, nostra figlia di 15 anni. Prima di entrare nel merito delle manifestazioni delle sfere filmate, vorrei per prima cosa premettere che il tema ufologico è sempre stato oggetto d’interesse sia per me che per mia moglie, fin da ragazzini.

Tutto iniziò quando Rossella, in una serata d’estate all’età di quattordici anni, vide in cielo un velivolo a forma di ellisse con diverse luci pulsanti che apparve dal nulla e sparì allo stesso modo. L’evento fu tanto veloce che lei non fece in tempo ad avvisarmi per permettermi di poter osservare anche io lo strano oggetto che in quel momento passava sopra le nostre teste. Per anni, seppur sporadicamente, abbiamo parlato di quello strano oggetto visto nel cielo e anche di altri avvistamenti che, ogni tanto, avevamo avuto soprattutto durante la notte.

Fino a quando, una mattina di un paio d’anni fa, esattamente nel 2019, mentre guardavo su YouTube un video che riguardava il caso Amicizia, mi imbattei in un personaggio che mi colpì per l’impressionante rassomiglianza con mio padre, morto da anni. Questo personaggio era Eugenio Siragusa. Da lì è partito tutto, io e mia moglie abbiamo iniziato ad interessarci ad Eugenio per approfondire la sua storia, cercando su YouTube tutto il materiale reperibile sulla sua straordinaria esperienza con i fratelli dello spazio. E attraverso lui, abbiamo cominciato a seguire anche Pier Giorgio Caria, autore di numerosissime conferenze e materiale divulgativo, che a sua volta ci hanno portato a conoscere e a seguire anche l’esperienza di Giorgio Bongiovanni e, per finire, quella di Marco Marsili.

Con Marco abbiamo vissuto tutta una storia che sa di incredibile; storia che lui stesso può raccontare sul nostro strano incontro avvenuto a Gubbio nell’estate del 2020, episodio che ci ha fatto diventare grandi amici.

Sempre nel giugno del 2020, io e la mia famiglia, dopo aver conosciuto anche la storia di Antonio Urzi, siamo entrati a far parte del gruppo Contatto Massivo e attraverso Urzi, proprio mentre eravamo a Gubbio, siamo stati invitati a partecipare ad un evento a Sant’Elpidio a Mare, un incontro con Giorgio Bongiovanni, esattamente il 5 settembre 2020.

Abbiamo accettato l’invito e in quell’occasione, mia moglie e mia figlia hanno vissuto una particolare esperienza con Giorgio Bongiovanni, evento che era stato sognato la sera prima da mia moglie Rossella. Nel sogno, Giorgio seduto ad un tavolo e con un grande sorriso nel volto, le stringeva le mani e le trasmetteva un flusso di energia molto forte. Da quell’evento del 5 settembre 2020, vissuto assieme a molte altre persone, sia Rossella che mia figlia Karola, hanno gradualmente iniziato ad avvertire il richiamo dei fratelli dello spazio ed a vivere esperienze particolari. Mia moglie Rossella ha iniziato ad avvertire una sensazione particolare alla fronte, quasi fastidiosa, all’altezza del “terzo occhio”, assieme ad una pressione al “plesso solare”. Mia figlia Karola invece ha iniziato ad avvertire mal di testa, grandi ondate di energia e visione sporadica degli stessi esseri cosmici; prima delle entità di luce, poi esseri definiti “grigi” che le si sono manifestati nella stanza dove dorme. Per quanto riguarda le mie esperienze, posso dire di avvertire di tanto in tanto una sorta di “affaticamento” nella zona del “plesso solare” e di avere avvistamenti notturni di sfere di luce molto grandi pulsanti.

Sempre successivamente all’incontro avvenuto a Sant’Elpidio a Mare, abbiamo cominciato ad avere, prima a giorni alterni e poi giornalmente, la visita di sfere di luce sopra casa nostra, più o meno sempre alla stessa ora della giornata. Sfere che, alle volte, sostano anche un’ora intera sopra le nostre teste.

Abbiamo perciò deciso di iniziare a filmare queste manifestazioni, seppure in modo amatoriale, non essendo io un esperto di riprese video. Agli avvistamenti partecipa anche l’amica Francesca Mattana che ha modo di vedere filmare anche lei gli oggetti che si presentano sopra casa nostra.

Questi filmati, tutti archiviati con giorno e ora della manifestazione, sono stati inviati in originale a Pier Giorgio Caria e a Marco Marsili, in modo che possano essere analizzati, catalogati e, se sarà il caso, resi disponibili ad un pubblico più vasto come ulteriore prova della presenza extraterrestre sulla Terra.

Graziano Corrias


qui trovi l’articolo originale

Potrebbe interessarti anche