Discorsi del Soffio Luminoso (quinto discorso)
Pubblicato il 25 Giugno 2020
Pubblicato il 25 Giugno 2020

DAL CIELO ALLA TERRA

HO SCRITTO IL 23 GIUGNO 2020:

MARCO MARSILI, INIZIATO DAGLI ESSERI DI LUCE, MI HA MANDATO UNO SCRITTO PIENO DI LUCE.
LEGGETE E MEDITATE!
G.B.PIANETA TERRA23 Giugno 2020


Figli, parlate la lingua che voi conoscete: la vostra lingua.

Vivete nella Legge della Luce, per essere strumenti di salvezza e incarnare la grande Verità che in questo tempo si fa strada nei cuori dei Segnati.

Coloro che parlano la vostra lingua vi accompagnano sulla via solare.

Coloro che riconosceranno la vostra lingua vi seguiranno, perciocché la vostra parola è la parola dei Solari, e chi ascolta questa voce trova la via di casa.

Tutti vogliono tornare a casa, ma non trovano la strada e vanno perdendosi lontano.

Siate voi, per tutti quelli che vorranno, le luci che guidano il passo, il gran cammino del ritorno.

Parlate la vostra lingua, figli miei diletti, parlate la lingua che conoscete e non macchiate le vostre parole, non oscurate la Verba con le strategie del mondo, perciocché la vostra lingua è la lingua dei Celesti, e i figli del Cielo che sono sulla Terra ascolteranno la vostra voce.

La vostra voce sia il canto di vittoria che gli Dèi portano alla Terra, il canto della Luce.

Abbiate la mia pace, vi saluto con il suono di campana perché ricordiate di essere sempre coloro che chiamano il popolo all’incontro con la grande Verità.

Così sia.

In Fede,

Marco Marsili

22 Giugno 2020

qui trovi lo scritto originale

Potrebbe interessarti anche